Stasera, martedì 15 luglio alle ore 21, la corte interna della Rocca Meli Lupi di Soragna ospiterà “Il Giardino dei Melograni“, recital-concerto del M° Riccardo Joshua Moretti insieme ai solisti della Filarmonica Toscanini.

Fonte: www.eventiesagre.it

Fonte: www.eventiesagre.it

Il luogo, i protagonisti, la natura del concerto convergono perfettamente dando origine non a un semplice spettacolo, ma a un tentativo di “rigenerare” i riti, la cultura, la musica, le tradizioni del mondo ebraico. Abbiamo infatti una performance ispirata alla tradizione ebraica, messa in scena da colui che viene riconosciuto all’unanimità come il massimo interprete e autore di musica ebraica in Italia; il tutto avverrà a due passi dal Museo ebraico “Fausto Levi”, in cui son conservati arredi e documenti delle scomparse comunità israelitiche del Ducato di Parma.

Sinagoga

Il concerto di stasera (che, ricordiamo, sarà ripreso da una troupe televisiva di RAI 2 e trasmesso nella trasmissione “Sorgente di vita”) assume una rilevanza particolare proprio per la possibilità, concessa al pubblico in via eccezionale, di visitare il Museo Ebraico, solitamente chiuso al pubblico.

Ma cerchiamo di presentare con ordine i personaggi e i luoghi coinvolti in questo appuntamento così particolare.

Come già accennato, si tratta di una performance musicale multietnica ispirata alla tradizione ebraica, ma che sarà arricchita da sonorità differenti mescolate in maniera imprevedibile. Un percorso sonoro e spirituale che, grazie alla forza compositiva del Maestro Moretti e al suo carisma sul palcoscenico, promette di regalare forti emozioni agli spettatori.

Fonte: www.magazzini-sonori.it

Fonte: www.magazzini-sonori.it

Riccardo Joshua Moretti è considerato il massimo interprete e autore di musica ebraica in Italia. Egli è pianista, flautista, compositore di musica per teatro e colonne sonore di film e documentari; è anche attore, regista teatrale e insegnante al Conservatorio di Parma, dove tiene il corso “La musica nel cinema”. Decisivo per la sua formazione è stato l’incontro con il Maestro Nino Rota, uno dei più grandi compositori di colonne sonore italiani, che gli ha trasmesso preziosi insegnamenti sulla delicata arte della fusione tra musica e immagini; Moretti renderà poi al Maestro il giusto tributo incidendo due dischi in suo onore: “Le più belle colonne sonore di Nino Rota” e “Nino Rota al Bolshoj”.

La produzione di Riccardo Moretti è molto ampia ed è visionabile interamente sul suo sito ufficiale. Tuttavia in questa sede vorremmo ricordare alcuni suoi lavori particolarmente notevoli: “La storia del soldato”, con la collaborazione di Giancarlo Giannini e dell’Orchestra del Teatro Bolshoj; lo spettacolo teatrale “Golem”, una storia di dolore e solitudine con protagonista il grande danzatore e coreografo Thierry Parmentier; “Ebraica” e “Il canto d’Israele”, dedicati alla musica ebraica.

Qualunque sia la tipologia del lavoro, ciò che più colpisce del Maestro sono l’eclettismo, la visionarietà e la sua predilezione per l’interdisciplinarietà delle arti, caratteristiche che lo portano a mettere in scena spettacoli complessi, moderni e di forte impatto emotivo.

Riguardo la location dell’evento, ricordiamo solo che il concerto si terrà nell’affascinante corte interna della Rocca di Soragna, un rigoglioso parco all’inglese che ben si accompagna alle lussuose, storiche sale della residenza dell’ultimo discendente della famiglia Meli Lupi, il Principe Diofebo VI. Se desiderate approfondire la storia della Rocca e del Principe, vi rimandiamo all’articolo “La Rocca Meli Lupi a Soragna”.

Corte interna Rocca di Soragna

Il recital-concerto di questa sera presenta un ulteriore valore aggiunto: potrà contare infatti sull’accompagnamento di un ensemble di solisti della Filarmonica Arturo Toscanini, una formazione che prende il nome di “Spazi sonori ensemble” e che vede Sandu Nagy al flauto, Alberto Farolfi al contrabbasso, Gianni Giangrasso alle percussioni.

La Filarmonica, nata nel 2002 e dal 2013 partner del Teatro Regio, si è esibita nelle principali sale da concerto sotto la guida dei più grandi direttori d’orchestra mondiali e vanta la collaborazione con grandi solisti e cantautori internazionali. Particolarmente fruttuosa è stata la collaborazione con Franco Battiato, assieme al quale la Filarmonica si è esibita per tre anni consecutivi (2010-2012) negli stadi di tutta Italia.

Moretti

 

Il prezzo del biglietto è di 8 euro, acquistabile direttamente prima dello spettacolo.
3 euro invece per l’ingresso alla Sinagoga.

Ricordiamo che questo evento è il primo dei tre appuntamenti previsti dalla rassegna concertistica “Musica…in Rocca”, realizzata da Parma OperArt in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Soragna e il Principe Diofebo VI Meli Lupi. I successivi due concerti, di cui scriveremo in maniera approfondita nei prossimi articoli, sono martedì 22 luglio con “Despertangos”, una rivisitazione delle musiche di Astor Piazzolla, e mercoledì 30, quando andrà in scena “Vissi d’arte” a cura del quartetto Saxofollia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
The following two tabs change content below.
InfinitoDesign è una factory creativa italiana che sviluppa e produce tutto quanto è Progetto. Il nostro metodo di progettazione è Multidisciplinare. L'azienda riunisce creativi di diverse discipline del mondo del design, e unisce conoscenze e competenze diverse per realizzare prodotti unici e innovativi. Ideatrice del progetto e della comunicazione del brand Scorci di® Parma.

Ultimi post di InfinitoDesign (vedi tutti)