prosciuttoLa pétite capitale della gastronomia italiana si prepara all’evento dell’anno: il Festival del Prosciutto 2013. L’evento segna il cinquantennale del marchio storicodel nostro salume più celebre e coinvolgerà tredici comuni della provincia di Parma dal 6 al 22 settembre, il programma è vastissimo, quindi è meglio prepararsi in anticipo. Vale la pena di partecipare, soprattutto se siete alla ricerca di una gita fuori porta poco impegnativa ma molto tipica.

Come ogni anno, da non perdere è Finestre Aperte, il momento clou della manifestazione: un bus navetta gratuito partirà da Parma in via Toschi o dalle Fiere e porterà i visitatori nelle zone tipiche di produzione del prosciutto. Qui si potranno visitare i prosciuttifici e osservare il ciclo di produzione salume che si è aggiudicato la corona delle tavole italiane. Saranno i produttori stessi a illustrare tutte le fasi di lavorazione, dalla coscia di suino alla tavola. Per alcune visite guidate è possibile prenotare anche un pranzo con prodotti locali.

Consigliamo, per chi si trova in zona, di visitare Torrechiara. La Rocca, costruita nel XV secolo per volontà di Pier Maria Rossi, è uno splendido esempio di architettura quattrocentesca e si è conservata pressoché inalterata. È stata teatro dei film Condottieri e Lady Hawke. Ai piedi della Rocca è possibile visitare anche la Badia di Santa Maria della Neve in cui è presente, fra le altre cose, un laboratorio apistico dove si può acquistare prodotti a base di miele, cera, pappa reale realizzati in base ad antiche ricette erboristiche del Monastero di San Giovanni Evangelista. Perfetto per chi s’interessa di cosmesi naturale.

Nota per i camperisti: proprio a Torrechiara (e a Tizzano Val Parma) sarà possibile sostare con i propri veicoli. Quindi se vi trovate in zona per il Salone del Camper, non avrete problemi a trovare alloggio per la vostra casa a quattro ruote.

Infine, per chi mastica letteratura poliziesca, imperdibile la decima edizione di Sapori del Giallo, rassegna letteraria e gastronomica di genere che rende possibile incontrare gli autori davanti a un gustoso piatto di salumi.

Chi vuole restare in città potrà comunque godersi degustazioni in centro e la mostra “I cinquant’anni della Corona”, che illustria la storia del Consorzio con immagini, video e ricordi d’epoca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
The following two tabs change content below.

InfinitoDesign

InfinitoDesign è una factory creativa italiana che sviluppa e produce tutto quanto è progetto. Il nostro stile di progettazione è multidisciplinare. L'azienda riunisce creativi di diverse discipline del mondo del design, e unisce conoscenze e competenze diverse per realizzare prodotti unici e innovativi. Ideatrice del progetto e della comunicazione del brand Scorci di® Parma.